martedì 24 ottobre 2017 Logo
Home PageContattiArea Riservata

Astrolabio
Messaggio del Prefetto di Latina
Coop. Il Gabbiano
Ass. Terranova


Abuso di Alcool

Campagna di comunicazione 2005


Ministero della Salute
Icona Guarda lo spot
Icona Salva il filmato

Foto Campagna contro l'alcool

In Italia, è in costante crescita il consumo di alcol, soprattutto fuori pasto, fra gli adolescenti. I giovani, specialmente le ragazze, bevono per sentirsi più sicuri e loquaci in gruppo. Bere è considerato "trendy" agli occhi degli amici.
L'abuso di alcol, oltre a causare direttamente o indirettamente diverse malttie, registra un triste primato anche come causa di mortalità per incidente d'auto. Ogni anno nel nostro Paese, perdono la vita sulle strade circa 200 giovani, per guida in stato di ebrezza.

L’obiettivo della Campagna di comunicazione contro l’abuso di alcol 2005, realizzata dal Ministero della salute, è quello di trasmettere un messaggio di informazione sugli effetti dannosi legati all’abuso di alcol e di sensibilizzare i giovanissimi ad assumere comportamenti che tutelino la loro salute e la loro sicurezza, poiché gli eccessi possono portare rischi molto gravi per sé e per gli altri.

STRUMENTI

Foto Campagna contro l'alcool

  • un concerto gratuito, il 5 ottobre al Palalottomatica di Roma con la partecipazione di numerosi artisti italiani tra cui Irene Grandi, Francesco Renga, dj Francesco, Massimo di Cataldo, Marco Masini e tanti altri;
  • concerto di Gigi D’Alessio, testimonial della campagna del Ministero con lo slogan “Non c’è vita da buttare”, a Napoli 30 settembre ;
  • uno spot registrato da Gigi D’Alessio che invita i giovani a non abusare con l’alcol e a non guidare in stato di ebbrezza (dal 18 settembre e tutto ottobre) in onda sulle emittenti televisive MTV, MUSIC BOX, ALL MUSIC e sulle principali emittenti radiofoniche nazionali;
  • il Ministero invierà a tutte le scuole superiori un ‘pacchetto’ contro l’abuso di alcol contenente: uno spot realizzato da alcuni giovani accompagnato da due locandine “se guidi, non bere” e un libretto informativo che servirà agli insegnanti per informare i ragazzi sui rischi legati all’abuso di alcol, una guida tecnica con le principali indicazioni dell’OMS;
  • Telefono Verde Alcol (TVA) 800 632000 operativo a livello nazionale, istituito nel 2000 dall'Osservatorio Fumo Alcol e Droga dell’Istituto Superiore di Sanità. Servizio anonimo e gratuito, operativo dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 16.00, per informazioni, consulenza, sostegno psicologico agli alcolisti.

Fonte: Ministero della Salute

Video contro alcool

Icona Guarda lo spot



 
 
 
   
 
Copyright © 2006 Cooperativa Astrolabio - Il Grande Carro. Home  |  Webmaster 
 
 

Valid HTML 4.01 Transitional   Valid CSS!